SICUREZZA: CHECK LIST PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO MATERIALI DI TIPO MOBILE

Check list per le ispezioni giornaliere a carico del conduttore di gru.

Questi i controlli generali segnalati:
– gru nel suo insieme: controlli generali della funzionalità e dell’assenza di rumorosità anomale, deformazioni ed usure;
– segnali e pittogrammi, cartelli e targhe: controlli dell’integrità e della leggibilità;
– pneumatici e cingoli: controllo di integrità e del grado di usura;
– dispositivi di traslazione, sterzo e frenatura: controllo funzionale e di integrità;
– equipaggiamenti elettrici, dispositivi indicatori e di illuminazione: controlli generali della funzionalità;
– equipaggiamenti idraulici: controlli generali della funzionalità e dell’integrità delle tubazioni;
– equipaggiamenti pneumatici (applicabile solo alle gru mobili): controlli generali della funzionalità;
– dispositivi di comando e controllo (compresi radiocomando, postazione comando stabilizzatori, segnalazioni acustiche e luminose, arresto di emergenza e/o pulsante di STOP): controlli generali della funzionalità;
– posti di comando – cabine e relativi accessi: controllo della pulizia, dell’accessibilità e dell’integrità;
– limitatori di carico elettrici, elettronici ed idraulici (ove presenti): controllo efficienza;
– gancio di sollevamento o organi di presa diversi dal gancio (applicabile solo alle gru su autocarro) purché siano parte integrante dell’attrezzatura di sollevamento: controllo dell’efficienza dei dispositivi contro lo sganciamento accidentale o di ritenuta del carico in assenza di forza motrice”.

I controlli relativi a stabilizzatori e contrappesi:
– “stabilizzatori e relative valvole, piattelli: controllo efficienza ed integrità;
– dispositivi di bloccaggio degli stabilizzatori: controllo efficienza ed integrità;
– contrappesi e relative strutture di sostegno: controllo integrità;
– perno di sicurezza bloccaggio stabilizzatori (ove presente): controllo efficienza”.

I controlli relativi a unità di rotazione colonna /torretta:
– “stabilizzatori e relative valvole, piattelli: controllo efficienza ed integrità;
– finecorsa di rotazione: controlli generali della funzionalità;
– freno di rotazione: controlli generali della funzionalità;
– pattini di scorrimento: controllo efficienza;
– perno di sicurezza bloccaggio torretta (ove presente): controllo efficienza”.

I controlli relativi al gruppo bracci:
– “carrucole testa braccio, perni e boccole: controllo efficienza”.

Alla unità di sollevamento (ove presente):
– “motori di sollevamento: controlli generali della funzionalità e dell’assenza di rumorosità anomale;
– freno di sollevamento: controlli generali della funzionalità;
– finecorsa di sollevamento: controlli generali della funzionalità;
– funi di sollevamento: controllo dell’assenza di deformazioni apprezzabili;
– dispositivo di sicurezza anti-scarrucolamento: controllo integrità”.

E agli accessori di sollevamento:
– “segnali, pittogrammi e targhe: controllo integrità e leggibilità;
– pulsantiera di comando comprese segnalazioni acustiche e luminose (ove presenti): controlli generali della funzionalità;
– freno (ove presente): controlli generali della funzionalità;
– equipaggiamenti elettrici (ove presenti): controlli generali della funzionalità”;
– equipaggiamenti idraulici/pneumatici (ove presenti): controlli generali della funzionalità e dell’integrità delle tubazioni”.

By |2015-01-28T10:43:26+00:00gennaio 17th, 2015|Sicurezza sul Lavoro|