Le immagini dell’insicurezza: La pensilina

Nelle successiva immagini è possibile verificare come NON effettuare il montaggio di una pensilina.

Le foto sono eloquenti: tre lavoratori sono in fase di posizionamento di una trave, in particolare, uno di essi manovra il sollevatore telescopico al quale la trave è agganciata, mentre gli altri due lavorano in quota al fissaggio della trave stessa.

Le fotografie si soffermano su questi due addetti che dopo essere saliti in quota di lavoro tramite una PLE, abbandonano la navicella posizionandosi con i piedi sul parapetto della stessa o direttamente sulla trave “appesa”.

L’insicurezza è evidente nella totale assenza dei d.p.i. anticaduta (ma anche dell’elmetto di protezione del capo da eventuali urti), il posizionamento dell’operatore sulla struttura ancora da fissare, l’utilizzo improprio della PLE portano alla classiche e fatidiche domande:

  • – quale era la procedura di lavoro prevista per questa attività?
  • – chi doveva sovraintendere e vigilare sull’osservanza da parte dei singoli lavoratori dei loro obblighi di legge, nonché delle disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione? (domanda forse retorica e scontata).
  • – che doveva verificare che quanto sopra fosse rispettato?

Fonte: sicurello.no