Cos’è il corso di formazione per preposti addetti alla pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale per attività in presenza di traffico?

Cos'è il corso di formazione per preposti addetti alla pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale per attività in presenza di traffico?

La formazione sulla sicurezza dei Preposti è prevista dall’art. 37 del D. Lgs. 81/08 e nello specifico è normata, per contenuti e durata dei corsi, dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

Chi è il Preposto? Cosa fa?

Il preposto in azienda è il soggetto la cui mansione lo pone in una situazione di preminenza nei confronti di altri dipendenti dell’azienda stessa, così da poter loro impartire ordini, istruzioni o direttive sul lavoro da eseguire.

Il preposto affianca il datore di lavoro, svolgendo un’opera di controllo e traducendo in azione le sue decisioni, controllando che i dipendenti adeguino il loro comportamento alle decisioni tecnico/organizzative prese.

Quali sono i corsi di base per i preposti?

Chi assume il ruolo di preposto deve seguire, oltre al percorso di formazione sulla sicurezza previsto per i lavoratori (“parte generale” e “parte specifica”, quest’ultima variabile in funzione del settore ATECO aziendale), anche una “formazione particolare aggiuntiva” sulla sicurezza per preposti della durata di 8 ore.

Il preposto è il garante operativo della sicurezza sul lavoro per effetto di legge indipendentemente dalla delega e dal potere di spesa che gli può attribuire il datore di lavoro o il dirigente, a lui spetta il compito di vigilare affinché le attività lavorative vengano svolte secondo le norme. Per questo il corso per Preposti si propone di fornire la formazione obbligatoria a tutti coloro che ricadono nel ruolo, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

Al termine del corso, solitamente per i casi, ai frequentanti è previsto lo svolgimento di test teorici, per valutare le conoscenze acquisite durante il corso preposto. In seguito verrà rilasciato un attestato di partecipazione/formazione a chi li supererà con successo.

Esistono corsi di aggiornamenti sulla sicurezza per i preposti?

Oltre ai percorsi formativi sulla sicurezza sopra richiamati, l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 prevede che i Preposti debbano frequentare dei corsi di aggiornamento periodici, per almeno 6 ore di formazione sulla sicurezza ogni 5 anni.

Cos’è il corso di formazione per preposti addetti alla pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale per attività in presenza di traffico?

I preposti addetti all’installazione ed alla rimozione della segnaletica di cantieri stradali in presenza di traffico necessitano di specifiche conoscenze per lo svolgimento in sicurezza delle loro attività.

Il Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 individua, ai sensi dell’articolo 161, comma 2-bis, del D.Lgs. n. 81/2008, i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare.

Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative in presenza di traffico, adeguate ad eseguire in condizioni di sicurezza le attività di: installazione e rimozione del cantiere, manovre di entrata ed uscita dal cantiere, interventi in emergenza.

Chi sono i destinatari?

Il corso di formazione per preposti sulla segnaletica stradale si rivolge ai preposti addetti alla pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale per attività in presenza di traffico veicolare.

Quanto dura il corso?

Il corso di formazione per preposti ha una durata di 12 ore.

Quali sono i contenuti del corso?

  1. Modulo giuridico – normativo (3 ore):
    1. Legislazione generale di sicurezza in materia di prevenzione infortuni con particolare riferimento ai cantieri temporanei e mobili in presenza di traffico;
    2. Articoli del Codice della Strada e del suo regolamento di  attuazione, che disciplinano l’esecuzione di opere, depositi e l’apertura di cantieri sulle strade di ogni classe;
    3. Analisi dei rischi a cui sono esposti i lavoratori in presenza di traffico e di quelli trasmessi agli utenti;
    4. Statistiche degli infortuni e delle violazioni delle norme nei cantieri stradali in presenza di traffico.
  1.  Modulo tecnico (5 ore):
    1. Il disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo;
    2. I dispositivi di protezione individuale: indumenti ad alta visibilità;
    3. Organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione;
    4. Norme operative e comportamentali per l’esecuzione in sicurezza di interventi programmati e di emergenza.
    5. Prova intermedia con questionario a risposta multipla.
  1.  Modulo pratico (4 ore):
    1. Sulla comunicazione e sulla simulazione dell’addestramento sulle tecniche di installazione e rimozione della segnaletica per cantieri stradali su:
      1. strade di tipo A, B, D (autostrade, strade extraurbane principali, strade urbane di scorrimento);
      2. strade di tipo C, F (strade extraurbane secondarie e locali extraurbane);
      3. strade di tipo E, F (strade urbane di quartiere e locali urbane);
      4. tecniche di intervento mediante “cantieri mobili”;
      5. tecniche di intervento in sicurezza per situazioni di emergenza.
  1.  Valutazione finale con prova pratica.

Quali sono gli obiettivi del corso?

Fornire le conoscenze teorico-pratiche per eseguire in condizioni di sicurezza le attività relative all’installazione ed alla rimozione della segnaletica di cantieri stradali in presenza di traffico.

Chi sono i docenti?

Il  corso per preposti addetti all’installazione ed alla rimozione della segnaletica stradale prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici. I docenti formatori sono in possesso dei seguenti requisiti prescritti dal Decreto Interministeriale 4/3/2013:

  • 3 anni di esperienza nella formazione sulla sicurezza o 3 anni di esperienza nel settore prevenzione e sicurezza nel settore stradale (per le lezioni teoriche);
  • 3 anni di esperienza professionale nel campo dell’addestramento pratico, documentata, nelle tecniche di installazione e rimozione dei sistemi segnaletici per garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione stradale (per lezioni pratiche).

Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti

Per ogni partecipante al corso per preposti addetti all’installazione ed alla rimozione della segnaletica di cantieri stradali in presenza di traffico verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento.

By |2017-11-14T11:15:36+00:00novembre 14th, 2017|Sicurezza sul Lavoro|