CANCELLATO IL 65% DEI MEDICI COMPETENTI DAL REGISTRO NAZIONALE

Clamoroso, ancorchè inevitabile.
Il giorno di pasquetta sono stati cancellati dal Registro Nazionale circa 6500 medici competenti su oltre 10.000.
Per l’esatteza, ne risultano iscritti – secondo l’elaborazione odierna- 4589.
Ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D.Lgs. 81/08, non possono svolgere la funzione di medico competente quei medici che non sono in grado di attestare la prevista partecipazione al programma di educazione continua in medicina (ECM) secondo la specifica previsione:
Articolo 38 – Titoli e requisiti del medico competente
3. Per lo svolgimento delle funzioni di medico competente è altresì necessario partecipare al programma di educazione continua in medicina ai sensi del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229 , e successive modificazioni e integrazioni, a partire dal programma triennale successivo all’entrata in vigore del presente decreto legislativo. I crediti previsti dal programma triennale dovranno essere conseguiti nella misura non inferiore al 70 per cento del totale nella disciplina “medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro”.
Al proposito, vanno richiamati il DM 4 marzo 2009 e la nota-circolare Min.Salute del 28 gennaio 2014:
– il primo, -considerando l’obbligo ex artt. 25, comma 1, lett, n) e 38, comma 4, del D.Lgs. 81/08-, rende esplicito, al suo art. 2, che i MC “sono tenuti a comunicare, mediante autocertificazione, .. il possesso dei titoli e requisiti abilitanti per lo svolgimento di tale attivita’, previsti dall’art. 38 del sopra richiamato decreto legislativo; ..”.Ed all’art. 3 stabilisce che  il conseguimento dei crediti formativi del programma triennale è “requisito necessario per poter svolgere le funzioni di medico competente,..”
– la seconda, afferma esplicitamente che “per poter continuare ad esercitare l’attività di medico competente..” occorre che sia stata rispettata la previsione dell’art. 38, comma 3 (v. supra). Pur rilevando che “Quanto sopra deve però coordinarsi con la “determina della CNFC[Commissione Nazionale per la Formazione Continua -ndr.] del 17 marzo 2013” che contiene una serie di specifiche in merito alle condizioni di acquisizione dei crediti formativi anche alla luce di eventuali esoneri, esenzioni, formazione all’estero, tutoraggio ed eventuali riduzioni.”
Tutto ciò premesso, si rammenta che la Meleam propone i Crediti Formativi in Medicina Continua, i cosiddetti ECM, per i professionisti della salute (medici, infermieri, operatori sanitari).
I corsi ECM sono accreditati dal Ministero della Salute e
sono rivolti a TUTTI I PROFESSIONISTI DELLA SALUTE
E’ necessario rammentare che il programma ECM rappresenta l’obbligo per tutti gli operatori sanitari, compresi i medici, di sottoporsi a un aggiornamento professionale permanente, definito appunto “Educazione Continua in Medicina”. Negli obiettivi del Ministero della Salute, il programma viene presentato quale “strumento per progettare un moderno approccio allo sviluppo e al monitoraggio delle competenze individuali”.
Per i Medici Competenti tale obbligo riveste un significato del tutto peculiare, in quanto il comma 3 dell’art. 38 del D.Lgs. 81/08 s.m.i. tra i requisiti necessari per esercitare questa attività professionale, indica che: “per lo svolgimento delle funzioni di medico competente è necessario partecipare al programma di educazione continua in medicina (…) a partire dal programma  triennale successivo all’entrata in vigore del presente decreto legislativo” e, successivamente: “I crediti previsti (…) dovranno essere conseguiti nella misura non inferiore al 70% del totale nella disciplina medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro”. Si tratta, quindi, di una indicazione specifica per lo svolgimento dell’attività professionale anzidetta, in forza della quale ogni Medico Competente dovrà raggiungere nell’ambito di ciascun piano triennale un totale di 150 crediti formativi, di cui almeno il 70% (cioè 105 crediti) nella disciplina “Medicina del Lavoro e Sicurezza degli ambienti di lavoro”.
Per ulteriori informazioni o prenotazioni è possibile visitare il sito web Meleam Shop:
http://www.meleamshop.it/store/
oppure contattarci al seguente numero:
+39 366.68.78.784
    

 

By |2015-04-14T13:21:52+00:00aprile 10th, 2015|Medicina e Salute, Sicurezza sul Lavoro|