Sequestrati prodotti ittici in un esercizio commerciale di Torre a Mare

Un ennesimo caso di sequestro per la vendita di prodotti ittici privi di necessaria documentazione sulla tracciabilità.

E’ accaduto in un esercizio commerciale di Torre a Mare, frazione a sud di Bari, dove la Guardia Costiera ha sequestrato e multato un commerciante della zona.

Si tratta di oltre 500 kg di prodotti, tra cui 200 kg di gamberetti, 230kg di specie non identificabili trattandosi di pesce già sfilettato in tranci, oltre a triglie, filetto di pesce persico e cozze pelose, e che erano pronti per essere venduti sul mercato, ma privi di qualsiasi documentazione attestante la tracciabilità.

Al titolare dell’esercizio commerciale è stata comminata una sanzione pecuniaria di 1.500€, insieme al sequestro di tutto il prodotto illegalmente detenuto, per un valore sul mercato di circa 3.000€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *